UNIBS Plastic Free, in arrivo 17mila borracce 

Per evitare la plastica 

Nell’ambito della campagna nazionale #StopSingleUsePlastic, che sta coinvolgendo migliaia di istituti scolastici in tutta Italia, anche Brescia si adegua al trend a favore dell’ambiente. Unibs presenta infatti le borracce con la targa dell’università per inaugurare una stagione più libera possibile dalla plastica. 

Con l’inaugurazione del nuovo anno scolastico, in 29 scuole medie pubbliche e paritarie saranno distribuite agli studenti 7500 borracce in alluminio. Alle matricole dell’unibs sono destinate 17mila borracce targate UNIBS. 

L’iniziativa ha il patrocinio di Unibs, A2A e Comune di Brescia ed è pensata per favorire la diminuzione del consumo di plastica, per promuovere l’uso dell’acqua pubblica gratuita e per cercare di ridurre il quantitativo di rifiuti. 

Si cercano sponsor 

L’ateneo di Brescia stima che vengano consumate circa mille bottigliette di plastica ogni giorno e le borracce serviranno per sminuire i consumi. Si tratta di un obbiettivo ambizioso, quello coccolato dal rettore Maurizio Tira: diminuire il consumo delle bottigliette d’acqua e favorire la raccolta differenziata anche in università fino all’80%. 

Si studia anche la predisposizione di erogatori di acqua con Valotti, anche a Santa Chiara, palazzo Calini, ma anche tra Ingegneria e Medicina. Si cercano degli sponsor per l’acqua: ogni borraccia costa fino a 9 euro con marchio Unibs. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *