Stare alla larga dalle assicurazioni auto fasulle? Ecco come

assicurazioni

Le false assicurazioni nel settore automobilistico sono un problema serio e di cui le compagnie assicurative non possono che tenere conto. Intermediari e compagnie truffaldine abbandonano, soprattutto online. Quindi, quando si intende sottoscrivere una nuova polizza, bisogna prestare molta attenzione all’affidabilità dell’intermediario; le assicurazioni fasulle, di fatto, non hanno nessun valore legale.

Il modo più semplice per evitare di incappare in una truffa del genere è quello di consultare il sito dell’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni); l’autorità amministrativa che regolamenta e vigila il settore assicurativo mette a disposizione sul proprio sito un elenco costantemente aggiornato di tutte le compagnie assicurative autorizzate ad esercitare l’attività del nostro paese.

Se la compagnia con cui un utente intende stipulare una polizza auto non è presente in questo elenco, al 99,9% non è autorizzata legalmente. Stesso discorso vale per gli intermediari, sul quale esiste un database a parte. Quindi, l’utilizzo del database messo a disposizione dall’IVASS evita il rischio di incappare in un intermediario truffaldino, molto presenti sul territorio italiano.

Tutto questo però potrebbe non bastare. A volte, compagnie e intermediari falsi utilizzano nomi molto simili a quelli delle compagnie assicuratrici note e legalmente autorizzate. L’obiettivo è quello di ingannare l’utente meno esperto, attirandolo nella trappola grazie all’utilizzo di un nome molto simile ad un brand celeberrimo, spesso praticando prezzi molto bassi tali da essere fuori mercato.

Di fronte al dubbio, basta effettuare una ricerca comparata tra il database dell’IVASS e un sito online regolamentato dalla stessa. Così facendo, si possono evitare le truffe.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *