Brescia, giornata dedicata a donne con endometriosi 

Per conoscere una malattia muta

Una giornata a Brescia dedicata a screening e prevenzione gratuita contro l’endometriosi, una malattia che colpisce molte donne in Italia ma della quale si parla ancora molto poco. 

La endometriosi consiste nella presenza di mucosa all’esterno dell’utero. Questo problema può dimezzare le possibilità di concepimento e può interessare le donne già dalla prima mestruazione. Si stima che le donne in Italia con l’endometriosi siano fino al 15% di quelle in età fertile, con picchi dai 25 ai 35 anni. 

L’analisi dell’Istituto Clinico Città di Brescia si tiene il 16 novembre, è gratuita, ed è rivolta alle donne che hanno già ricevuto una diagnosi di endometriosi, anche per favorire lo studio del problema e la sua incidenza. 

“Una malattia della quale si parla poco”

“Ancora oggi vediamo molte donne che non sanno di essere affette da endometriosi. Arrivano in ambulatorio descrivendo sintomi e disturbi presenti da anni. Una limitata consapevolezza della patologia è causa del grave ritardo diagnostico, per cui riteniamo importante diffondere la conoscenza di questa malattia che se individuata in tempo e approcciata con la giusta terapia o, in alcuni casi, con intervento chirurgico, non impatta in modo drastico sulla qualità della vita e non riduce le probabilità di concepimento” spiega il dottor Carlo Gastaldi, responsabile di Ostetricia e Ginecologia dell’Istituto Clinico Città di Brescia. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *