Brescia, il sindaco: ‘State a casa’

La video conferenza 

“Insieme ai dodici sindaci delle città capolugo della Regione Lombardia abbiamo fatto il punto con la giunta regionale e abbiamo deciso di chiedere al governo una forte restrizioni di socialità (…) Dobbiamo fermare il contagio”. Con queste parole si è aperta la video conferenza di Emilio Del Bono, sindaco di Brescia, rivolta ai cittadini sull’emergenza coronavirus. 

“Abbiamo deciso di chiedere al governo una forte restrizione delle occasioni di socialità. Abbiamo bisogno di uno scatto di solidarietà, di unità, di orgoglio. 

Abbiamo bisogno di una svolta per evitare il rischio di un collasso del nostro sistema sanitario. Abbiamo bisogno del senso di responsabilità di ciascuno. Abbiamo bisogno di superare questo momento richiamando le migliori nostre idealità e quel senso di dovere e consapevolezza e della collettività che ci appartiene” ha commentato il sindaco. Già prima dell’emergenza scoppiata in Lombardia, Del Bono aveva sostenuto: “Credo sia stato giusto scegliere diversamente: interventi più duri per stringere e comprimere i tempi per battere il contagio in attesa che possa arrivare un vaccino”. 

Nuovi casi a Brescia 

Fra ieri pomeriggio e stamattina i nuovi contagi hanno sfondato la quota di 500. I nuovi positivi sono 112, e tanti i comuni contagiati, anche con nuovi casi. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *