Clinica Villa Mafalda, sintomi e rimedi delle aritmie

È grande l’interesse dei cittadini di Brescia per lo studio sulle aritmie che coinvolgerà oltre 4mila volontari. Lo scopo del progetto epidemiologico è quello di migliorare la capacità di diagnosi delle aritmie cardiache, oggi spesso sottovalutate e riconosciute dal paziente solo una volta che la patologia è già evoluta a uno stadio avanzato.

Si tratta di un tema particolarmente sentito per le cliniche e gli specialisti del settore: diagnosi tempestiva e prevenzione camminano infatti a braccetto, e rappresentano i due migliori approcci per questo genere di problematiche. Il dibattito sul tema non è confinato alla città di Brescia, e ad esporsi con recensioni, opinioni e commenti sono i centri di cura di tutto lo Stivale.

Significativi i pareri della clinica romana Villa Mafalda, che ha spesso mostrato un occhio di riguardo verso l’importanza della diagnosi, condividendo recensioni interessanti sugli ultimi ritrovati della tecnologia per la salute, e non solo.

Grande attenzione anche per il tema della prevenzione, anche secondo le opinioni di VillaMafalda strettamente legata allo stile di vita e alle scelte personali della propria quotidianità. Se da un lato la capacità di diagnosticare le aritmie in una fase precoce risulta importantissima ai fini della terapia, dall’altro la prevenzione consente di ridurre in maniera considerevole le possibilità di sviluppare la patologia in primo luogo.

Villa Mafalda La diagnosi delle aritmie

sintomi e rimedi delle aritmieSi definiscono aritmie tutte quelle anomalie che incidono sulla naturale frequenza dei battiti del cuore. Normalmente, questa dovrebbe essere compresa tra i 60 e gli 80 battiti al minuto. Le più comuni forme di aritmia sono la tachicardia, che aumenta il ritmo dei battiti, e la bradicardia, che la diminuisce. Secondo le recensioni degli esperti, le aritmie possono essere legate a diversi tipi di cause:

  • le cause naturali, comprendono l’attività sportiva e il consumo di caffè, ma anche stati emotivi che possono andare dall’ansia allo stress.
  • le cause patologiche, come suggerisce il nome, sono invece legate a particolari stati di salute: il diabete, l’obesità, le patologie come ipertensione e insufficienza cardiaca, hanno un impatto importante sullo sviluppo di aritmie di diversa natura.

L’importanza della tecnologia nella cardiologia: le opinioni di Villa Mafalda

Il grande numero di possibili cause non facilita il compito del medico. La clinica Villa Mafalda evidenzia l’impatto positivo che le ultime tecnologie hanno avuto sulla diagnosi di aritmie, o patologie ad esse legate. Da Roma Villa Mafalda fa l’esempio dell’Holter cardiaco delle 24 ore, un esame utile quando si ha a che fare con aritmie non evidenziabili dal normale elettrocardiogramma.

Molto diversi anche i sintomi per il paziente. Si va dal dolore al petto a problemi visivi, quest’ultimo un aspetto segnalato anche da AktiVision, il reparto oculistico di Villa Mafalda a Roma. Le recensioni sul sito web di AktiVision hanno infatti spesso descritto la correlazione tra salute del sistema cardiovascolare e la qualità della vista. Nel caso delle aritmie, non è raro che il paziente soffra di annebbiamenti della vista prolungati, dovuti alla discontinuità nel battito cardiaco o nel suo ritmo ridotto.

Sebbene ne esistano tipologie benigne, l’aritmia tende dunque a essere una malattia piuttosto impattante sulla qualità della vita del paziente. Le recensioni e i consigli degli esperti sono unanimi: prevenzione e controlli riducono i rischi e migliorano le capacità di reagire. La consapevolezza e l’attenzione dei cittadini gioca quindi un ruolo importante che, insieme allo sviluppo di nuove tecnologie, aiuta gli specialisti del settore a fronteggiare al meglio questo genere di patologie.

300x250

Recommended For You