Gesù bambino decapitato, presi i minorenni vandali

Sono stati identificati

Prima hanno decapitato una statuetta di Gesù bambino e poi hanno pubblicato su Instagram un breve video per ‘vantarsi’ del misfatto. I minorenni hanno pensato male di prendersela con una statuetta dell’infante: è successo a Flero, provincia di Brescia, dove i ragazzini hanno trafugato una statuetta di Gesù, l’hanno gettata a terra fra risate e bestemmie e filmando il tutto.

Proprio il filmato, poi pubblicato sul popolare social per giovanissimi, ha permesso la formale identificazione dei colpevoli da parte della polizia bresciana. Dopo mezzanotte, il parroco del paese parroco Don Alfredo Scaroni ha sentito voci e schiamazzi e si è reso conto che il bambino era sparito.

Ora rischiano la querela

La bravata potrebbe costare molto caro, ben più di una tirata di orecchie, per i minorenni colpevoli. Infatti il sindaco di Flero vuole denunciarli ufficialmente alla Procura per i reati di danneggiamento e, forse, anche quello di vilipendio della religione cattolica. Ma reati a parte, comunque i minori rischiano una multa davvero molto salata.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *