Inaugurato ponte ciclopedonale a Flero 

Sovrasta la A4

Il Comune di Brescia ha inaugurato il ponte ciclopedonale che sovrasta l’autostrada A4 su Via Flero. Un’opera che in un certo senso inaugura a sua volta una ripartenza quella della fase 2, post coronavirus. Predisposto a fine aprile, inaugurato ufficialmente solo ieri a causa dell’emergenza, ora permetterà a pedoni e ciclisti di passare in tutta sicurezza. 

L’opera, lunga 54 metri, larga 3.50 e alta 3.80 per 70 mila chilogrammi di peso, è stata posizionata a fine aprile, ed è al 100% bresciana nella tecnologia e nella realizzazione. 

“È un’opera non banale da un punto di vista ingegneristico trattandosi di un ponte a campata unica lungo 54 metri. Inoltre è stato necessario ottenere il nulla osta sia della Società autostrada Brescia-Padova, sia del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti” ricorda Federico Manzoni, assessore alla Mobilità. 

Un’opera che ha superato una serie di difficoltà ‘sul piano tecnico, economico e autorizzativo’. È bello “vedere che i nostri progetti per migliorare la città camminano anche in momenti così difficili” commenta Del Bono. 

Polemica sulla riapertura 

L’inaugurazione non è stata scevra da polemiche, dato che si è verificato un notevole assembramento istituzionale con la presenza anche del sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, che ha colpito anche alcuni giornali non solo a tiratura locale. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *