Etihad alla conquista di Alitalia: l’Ue liberalizza accordi aerei

etihad

Ora Etihad ha per così dire “la strada spianata”. Nelle ultime ore è infatti arrivato il via libera dell’Unione Europea agli accordi quadro in materia di aviazione con l’area del Golfo, Asia e Turchia: il processo di liberalizzazione degli accordi aerei è ufficialmente cominciato e avrà come obiettivo il miglioramento del mercato europeo, nonché una sua apertura più coraggiosa agli investitori extra europei.

Sono perciò deducibili le conseguenze che questa decisione dell’Europa avrà in particolar modo sul caso Etihad-Alitalia. A spiegarle il ministro dei Trasporti Graziano Delrio: “Gli accordi commerciali nell’aviazione civile tra l’Unione Europea e i Paesi terzi potrebbero aprire la strada a un controllo di Alitalia da parte del gruppo Etihad”.

Per il nostro Paese la liberalizzazione stabilita dall’Europa significa in poche parole che Alitalia potrà finire nelle mani di Etihad anche in misura maggiore rispetto all’attuale 49%: fino ad ora, infatti, le norme stabilivano che le aziende extracomunitarie avrebbero potuto investire in quelle europee, purchè vi detenessero una quota di maggioranza.

La liberalizzazione del settore è comunque da intendersi reciproca, perciò le compagnie non europee potranno controllare per più del 50% le compagnie europee, ma anche queste ultime potranno a loro volta mettere le mani su aziende non residenti nel Vecchio Continente. “La graduale liberalizzazione del comparto aereo – spiega Delrio – si muove nell’interesse di tutti. L’Asia da sola è un grande mercato con più di tre miliardi di persone”.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi