Flixbus, boom di passeggeri in Italia: +70%

Flixbus spopola in Italia: i passeggeri che scelgono la compagnia di bus lowcost sono in aumento del 70%.

flixbus

Nonostante avessero tentato di farlo chiudere o quanto meno di ridurgli parecchio il giro d’affari, alla fine Flixbus è riuscito ad andare avanti per la sua strada e, così come era intuibile, sembra stia piacendo sempre più agli italiani.

Dopo aver spopolato nel resto d’Europa, ora i bus lowcost attecchiscono anche in Italia dove segnano un altro grande successo: la società parla infatti di un record di passeggeri in Italia, con un aumento del 70% nel corso di questa estate 2017. Ottima anche la tendenza nel resto d’Europa, per la quale la compagnia parla di una crescita media delle prenotazioni del 30%.

A commentare questi numeri a dir poco soddisfacenti è il managing director Andrea Incondi, che ricorda come Flixbus sia stato determinante nell’affermare il trasporto su bus quale mezzo di trasporto ormai alternativo al treno e all’aereo. E infatti il punto forte di Flixbus, oltre i prezzi bassi, sta proprio nella capacità di collegare città molto distanti tra loro (ormai le grandi città europee sono interconnesse tra loro anche grazie a Flixbus!).

“Siamo orgogliosi di aver contribuito a questo cambiamento culturale, a vantaggio della flessibilità e della libertà di scelta di chi viaggia”, ha affermato il manager. Fra le mete più gettonate dai clienti di Flixbus ci sono Venezia e Lecce, seguite da Bari, Napoli e Roma. Tra le mete estere più battute dai turisti spiccano Parigi e Francoforte, ma anche Monaco di Baviera, Nizza e Zagabria.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi