Riaprono librerie a Brescia, la bella risposta 

Tanti lettori e lettrici 

A Brescia hanno riaperto le librerie, con cautela e precauzione, ma anche con tanta voglia di fare. E i lettori non si sono certo fatti attendere. 

Molti librai son soddisfatti del rientro dei loro lettori e delle loro lettrici. L’impressione del coordinatore della Nuova Libreria Rinascita è che le persone ‘avessero propria voglia di vedere qualche libro, fare due chiacchiere e non molto di più a dire il vero, perché non si può sostare a lungo’. 

“Sì, mi passi il gioco di parole, ma è una bella rinascita e una ripartenza positiva” spiega al giornalista, di come sia contento della ripartenza. 

Non solo. Tantissime librerie hanno scoperto il servizio a domicilio, che prima di questo momento non veniva utilizzato per i libri. Le consegne a casa “Sono andate bene, il servizio per il momento lo manteniamo, ma in tanti adesso vogliono tornare in libreria”. Un modo per non fermarsi anche durante il virus. 

Il primo giorno sembrava Natale

Conferma anche la libraria della libreria in corso Martiri della Libertà: “Le consegne a domicilio? una riscoperta dei classici”. E scherza sul fatto che il primo giorno di riapertura pareva Natale, ‘forse perché c’era proprio voglia di uscire’. Proprio così. 

“Soprattutto i primi due giorni c’è stata una bella risposta, adesso vediamo come si prosegue” commenta un libraio della zona Via Crocifissa di Rosa. Che, spiega, non vende solo libri, ma anche giochi di nicchia, “Cose particolari, di sicuro non in concorrenza con la grande distribuzione” come spiega. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *