Tornano a Brescia i ‘Pomeriggi della Medicina’ 

La 7a edizione

Tornano a Brescia i Pomeriggi della Medicina, un appuntamento aperto a tutti per riflettere sulla salute e sulle potenzialità del corpo umano, con un approccio scientifico ma anche culturale per tutta la cittadinanza. 

Come si legge sul sito del Comune, si tratta di un “ciclo di incontri aperto alla città che prende il via giovedì 28 febbraio. L’iniziativa, promossa dall’Ordine dei Medici e dal Comune di Brescia con il supporto di Fondazione Asm, del Gruppo Brescia Mobilità e della Centrale del Latte di Brescia, si è consolidata nel tempo e rappresenta un appuntamento di richiamo per la città e la provincia”. 

Quando e dove

“Nel corso di sette appuntamenti, che si terranno il giovedì alle 17.45 all’auditorium San Barnaba (corso Magenta 44/A), saranno esplorati argomenti tra i più attuali e sentiti: il rapporto tra mente e corpo, l’interazione tra geni e ambiente, le potenzialità del cervello, gli scenari aperti dal biotestamento, l’avvento dell’intelligenza artificiale e la sfida dell’invecchiamento attivo. Il primo appuntamento, che si terrà giovedì 28 febbraio, sarà dedicato al rapporto tra mente e corpo e sarà tenuto da Vittorio Lingiardi, psichiatra e psicanalista, ordinario di Psicologia dinamica dell’Università La Sapienza di Roma. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti. Modererà Gianpaolo Balestrieri, medico internista” si legge ancora sul sito. 

La settima edizione è una opportunità per ‘per attraversare rotte inattese, a partire dal cammino controcorrente di scienza e innovazione, verso una nuova alleanza tra medico e paziente, per arrivare alle sfide di inclusione della disabilità. Passando dall’intreccio tra ambiente e salute, le disuguaglianze sociali, l’arte di mangiar sano, gli scenari aperti per riparare il cervello, la nostra scatola delle meraviglie’. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *