Canone Rai 2017, esonero dai pagamenti: per chi?

Canone Rai 2017, come ottenere l’esenzione: i tre casi secondo Agenzia Entrate

Il Canone Rai 2017 può non essere pagato dai consumatori? Ed in quali casi si può verificare l’esonero del pagamento dell’imposta televisiva? Secondo quanto è stato chiarito dall’Agenzia delle Entrate, sono in particolare tre i casi in cui non sarà necessario corrispondere l’importo del canone televisivo in bolletta.

Canone Rai 2017Infatti, l’esonero nel 2017 sarà previsto per coloro che, pur avendo un’utenza elettrica di tipo residenziale, non possiedono un apparecchio televisivo (ovvero, in quell’immobile non è presente un televisore); inoltre, non dovranno pagare il Canone Rai coloro che possiedono requisiti di età specifici (oltre 75 anni di età) e requisiti economici (6.713 euro).

Anche gli agenti diplomatici, ed i funzionari di organizzazioni diplomatiche o consolari non devono pagare il canone: infatti, possono essere esonerati dal pagamento a patto, però, che abbiano presentato regolare richiesta di esenzione. Allo stesso modo, per poter accedere alla possibilità di non pagare il Canone TV nel 2017, sarà necessario per queste persone presentare domanda di esonero: e lo si può fare usufruendo dell’opportunità data dalla stessa Agenzia delle Entrate, che ha rilasciato regolare modulo sul suo sito per consentire a coloro che non sono obbligati al pagamento del canone di ottenere l’esenzione.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi