Esenzione Imu Chiesa, secondo Tribunale Unione Europea è legittima

Esenzione Imu Chiesa: si è espresso il Tribunale UE dichiarando che esenzione è legittima

Si è così espresso il Tribunale dell’Unione Europea in merito al ricorso che un cittadino italiano ha presentato per protestare contro la decisione di non far pagare l’Imu e l’Ici alla Chiesa: la decisione del Tribunale è stata quella di dar ragione alle esenzioni che fanno riferimento alla Chiesa, secondo le quali scuole ed altre strutture ricettive del Vaticano non devono pagare le tasse allo Stato.

esenzione-imu-chiesa7Un’esenzione, quella del pagamento di tributi nelle casse Statali, che ha fatto sicuramente discutere e che probabilmente continuerà a destare non poche polemiche da parte di cittadini, che comunque non sono riusciti a creare una possibile inversione di tendenza. Oggi il Vaticano non è tenuto al pagamento dei tributi: secondo la decisione espressa dal Tribunale dell’Unione Europea, infatti, l’esenzione del pagamento di Imu ed Ici non distorce e non modifica in alcun modo i mercati: ma la decisione non è inappellabile. Infatti, sarà possibile fare appello a questa scelta del Tribunale, presentando ulteriore richiesta di ricorso alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea, che darà la sua sentenza definitiva al caso. Che è quanto, probabilmente, si farà, anche per mettere fine a polemiche ed indecisioni sulla situazione.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi