Fisco, 2.1 milioni di dichiarazioni pre-compilate: battuto il 2016

La dichiarazione dei redditi precompilata funziona: 2.1 milioni i modelli trasmessi.

730 self-service

La dichiarazione dei redditi precompilata ha ottenuto un boom di richieste. A due settimane dalla scadenza, infatti, sono stati raccolti 2.1 milioni di modelli trasmessi autonomamente dai cittadini, toccando così un ottimo risultato.

“Un numero sempre maggiore di contribuenti – spiega l’Agenzia delle Entrate – sceglie di gestirsi autonomamente l’appuntamento annuale con il fisco, anche grazie alla presenza di tutte le spese sanitarie nei modelli predisposti dall’Agenzia”. Al 10 luglio, stando ai dati raccolti da Sogei (partner tecnologico dell’AdE), i cittadini hanno trasmesso circa 2 milioni di dichiarazioni 730 e circa 100mila modelli Redditi PF.

A questo dato, che ricordiamo essere ancora parziale, andranno sommati gli oltre 381mila modelli che risultano salvati ma non ancora inviati. Per inviare i modelli 730, infatti, ci sarà tempo fino al 24 luglio prossimo, mentre per il modello Redditi precompilato la scadenza ultima è fissata al 2 ottobre.

Essendo ancora nei primi anni di messa in applicazione di questo nuovo sistema, l’Agenzia delle Entrate, esattamente come l’anno scorso, fornirà assistenza a chi si cimenta con la sua dichiarazione precompilata. Coloro che non hanno premuto il tasto ‘invio’ per qualche dubbio, ad esempio, possono sfruttare i vari canali dell’Agenzia per ottenere supporto: da Messenger (Facebook), fino al sito web, passando per il più tradizionale aiuto telefonico.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi