Incassi Canone Rai, le speranze sono di 1,8 miliardi

Incassi Canone Rai: presto si avranno le notizie ufficiali dall’Agenzia delle Entrate. Ma la soluzione del 1° luglio potrebbe essere quella giusta

Siamo vicini alla dirittura d’arrivo: l’evasione che spesso si è protratta nel corso degli anni per quel che riguarda il canone televisivo, potrebbe essere debellata con l’inserimento dell’imposta televisiva in bolletta. Il nuovo metodo di pagamento, in atto a partire dal 1° luglio 2016 con la Legge di Stabilità, potrebbe essere servito quindi per allontanare l’evasione: secondo i primi riscontri, l’inserimento del canone in bolletta potrebbe essere positivo.

incassi-canone-raiOvviamente, per capirci davvero qualcosa in più occorre comunque attendere che le verifiche delle varie agenzie di fornitura di elettricità siano effettive: è possibile che l’evasione si sia attestata attorno al 5%, ma pare ancora troppo presto per dare informazioni chiare e sicure sul pagamento del canone nella bolletta della luce.

A ciò bisogna aggiungere che, almeno fino a fine anno, i dati presentati non saranno effettivi, perché mancheranno fino ad allora tutte le fatturazioni relative anche ai mesi successivi alla data d’inserimento del nuovo canone TV: certo è che probabilmente vi sono ancora persone che evadono questo pagamento, ma probabilmente la morosità è decisamente minore, proprio grazie al nuovo metodo di pagamento.

In previsione vi è una speranza di incasso pari a 1,8 miliardi: sarà stata la strada giusta?

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi