Manovra, c’è l’ok del Governo: novità su Iva, statali e giovani

Il governo approva la manovra finanziaria: le novità più importanti.

governo gentiloni

La manovra finanziaria, altrimenti nota come legge di Bilancio, ha ricevuto il via libera del governo e dovrà ora passare all’esame delle Camere. Tanti i punti, ma le novità vere e proprie non sono poi molte. E non lo sono perché gran parte delle risorse messe a disposizione per la manovra verranno assorbite dall’Iva, che per non salire di aliquota necessita di un tesoretto da 15.7 miliardi di euro.

Altro punto cardine della legge di Bilancio, oltre al blocco dell’Iva, è lo sgravio contributivo del 50% per tre anni per le imprese che assumeranno giovani di età inferiore a 29 anni; sgravio che salirà al 100% per quanto riguarda le imprese del Sud. Altre misure riguardano le donne, con l’introduzione di un Ape social più leggero, e gli statali, per i quali arriva il tanto agognato rinnovo dei contratti con un aumento di 85 euro delle buste paga.

Via libera poi all’ecobonus, confermato anche per il 2018, e alla chiacchieratissima web tax, la tassa contro i redditi dei Big di Internet che potrebbe andare in porto dopo un lungo percorso ad ostacoli. Arrivano anche sanzioni per gli esercenti che negano ai loro clienti la possibilità di pagare le transazioni con bancomat o carta di credito. E poi c’è il Rei, forma di sostegno mirato alle fasce più deboli della popolazione.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi