Tassa su wi-fi? Attenzione, è una bufala

Bufale un tanto al chilo, la tassa su wi-fi è una di queste

Al giorno d’oggi accade sempre di più, specialmente a causa delle continue informazioni sbagliate che spesso circolano in rete, ci si spaventi di dover pagare anche l’aria che respiriamo. Molti siti web approfittano della normale paura generale che è determinata da continui aumenti di tasse e simili, per alimentare queste paure attraverso la cattiva informazione e le bufale.

Tassa su wi-fiUna notizia che in questi giorni – forse anche a causa del nuovo pagamento del canone televisivo in bolletta – sta circolando in rete, destando la preoccupazione di molti consumatori, è quella relativa alla tassa su wi-fi. Secondo questa notizia, infatti, chiunque sia in possesso di una rete wi-fi domestica per l’uso personale di Internet, dovrebbe sostenere un pagamento di tassa relativa al semplice possesso della rete. Una tassa di un non ben precisato importo che, comunque, può destare paura e preoccupazione negli utenti.

Ma attenzione: non c’è nulla di vero. Infatti, la tassa sul possesso di reti domestiche senza fili è una bufala vera e propria, alla quale non bisogna affatto credere e soprattutto che non bisogna contribuire a rendere di dominio pubblico perché, agendo in tal modo, ci sarebbe un rischio molto elevato di destare preoccupazione ed ansia del tutto inutili.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi