Tv in barca: sì ma bisogna pagare il Canone

Tv in barca: multate cinque imbarcazioni per non rispetto delle regole

Le nuove disposizioni in materia di pagamento del Canone Tv hanno modificato requisiti ed indicazioni sull’importo da versare: ad oggi, infatti, chiunque sia intestatario di una utenza elettrica di tipo residenziale – con conseguente detenzione di apparecchio televisivo – è tenuto al pagamento del Canone Rai, che va versato direttamente in bolletta della luce.

Tv in barcaCosa succede però se siamo in possesso di una imbarcazione sulla quale abbiamo installato un televisore? Secondo le recenti notizie, la Tv in barca è soggetta alle stesse regole e pertanto chiunque voglia detenere un apparecchio televisivo sulla propria imbarcazione è tenuto al rispetto di queste regole ed al conseguente pagamento del canone.

Negli ultimi giorni, una indagine della Guardia di Finanza che ha pattugliato le coste di Pesaro e Gabicce, ha effettuato una multa a cinque imbarcazioni perché non in possesso di regolare documentazione e di tassa di concessione governativa. In questo caso, la sanzione amministrativa è stata portata avanti anche perché i proprietari delle imbarcazioni non erano in regola con il pagamento del canone televisivo, che va pagato anche per la Tv in barca secondo le regole in fatto di Canone Rai e possesso di apparecchi atti alla ricezione di canali tv.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi