EGO International, clienti e vendite all’estero per Brescia

La Lombardia è da tempo considerata la ‘Regina’ dell’export italiano, e proprio per questo motivo acquisisce ancora più valore il risultato di Brescia per quanto riguarda i trend e i numeri della vendita all’estero.

I dati e alle ultime recensioni della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi, infatti, dipingono una situazione particolarmente rosea per la città: Brescia si piazza seconda in Lombardia – preceduta solo da Milano – per valore assoluto delle merci vendute a clienti e compratori oltre confine. Il dato di 4,1 miliardi si riferisce al primo trimestre dell’anno, ed evidenzia una crescita relativa rispetto ai valori precedentemente registrati.

Buone notizie per la ‘leonessa’, che confermano le opinioni e le recensioni degli esperti del settore. L’ottima predisposizione alla vendita all’estero delle PMI del territorio è infatti nota. Ne ha spesso discusso EGO International (www.egointernational.it), azienda impegnata nella consulenza su export e internazionalizzazione, che sul suo blog ufficiale ha citato la città come esempio interessante: stando alle recensioni e alle statistiche condivise da EGOInternational ben il 47% delle imprese bresciane esporta all’estero: una percentuale estremamente alta, dalla quale si evincono due fattori:

  • Da un lato la grande capacità delle imprese locali di competere con la concorrenza internazionale in un contesto particolarmente impegnativo.
  • Dall’altro le buone opportunità che i mercati esteri riservano ai produttori capaci di offrire al cliente qualità e prezzo vantaggioso.

EGO International opinioni sui diversi settori del Made in Brescia

Interessante caratteristica del tessuto produttivo del territorio è la presenza di numerose imprese appartenenti a diversi settori: certamente un punto di forza importante, che permette di diversificare l’offerta della città sui mercati globali. EGOInternational cita il settore della metallurgia e della chimica, la lavorazioni del legno e della carta, l’elettronica e l’informatica.

Buoni risultati arrivano anche dall’agroalimentare, in particolare dal settore caseario: secondo i numeri e le recensioni di EGO International, la città lombarda è tra le più grandi produttrici di Grana Padano, con 28 caseifici che contribuiscono al 22% della produzione nazionale.

Le recensioni e i pareri di EGO International sull’internazionalizzazione aziendale

Qualità dell’offerta, pianificazione degli obiettivi, analisi di mercato per trovare la destinazione più redditizia per le proprie merci sono le tappe obbligate per l’internazionalizzazione. Lo confermano le opinioni di EGOInternational, che sottolinea specialmente l’importanza della bontà della merce proposta, essenziale per competere con la concorrenza internazionale.

Se le realtà più piccole si affidano ad Amazon e Facebook per raggiungere i clienti oltre confine, le PMI più intraprendenti si appoggiano ad agenzie e agli export manager per affrontare il percorso di internazionalizzazione con l’aiuto di un esperto che le possa guidare al meglio. I risultati, in ogni caso, sono sotto gli occhi di tutti. Le merci bresciane vengono esportate in Germania, Belgio, Regno Unito, Stati Uniti e Brasile, consentendo alle PMI locali di crescere a ritmi importanti.

Non stupisce quindi la presenza della città lombarda tra le realtà italiane più votate alla vendita all’estero. Un primato prestigioso, e capace di tradursi in ricchezza e prosperità sia per le imprese impegnate in prima persona, che per i cittadini e i lavoratori del territorio.

300x250

Recommended For You