Accedere ai prestiti personali: le difficoltà di oggi

E’ sempre più difficile accedere ai prestiti personali, perché risulta più rischioso e le banche o gli istituti finanziari chiedono sempre e comunque un’unica cosa che può dare loro più sicurezza: una garanzia, che sia un garante esterno con ottimi requisiti o un immobile di proprietà. Oggi vi sono sempre meno lavoratori ad avere un posto fisso o comunque a lungo termine, quindi non possono garantire con la loro busta paga.

Per ogni richiesta di finanziamento occorre poi verificare che non vi siano troppe spese mensili per il richiedente, quali un affitto di una casa, un mutuo, un leasing o altri vari prestiti in corso. Come fare se avete bisogno di liquidità subito? Come fare se siete disoccupati, studenti o casalinghe?

Prestiti Personali online

accedere a prestiti personaliIl prestito online non vi fa di certo perdere tempo e le risposte sono veloci, chiare e dirette. Ci sono molti siti web di finanziarie che vi forniscono un preventivo online gratis e senza impegno, a patto che abbiano tutti i documenti che servono per inoltrare le richieste di erogazione. Inviate la vostra carta di identità, codice fiscale, busta paga se ne avete, eventuali garanzie e siate chiari sulla vostra situazione perché dall’altra parte si informeranno sul vostro conto e vedranno tutto di voi. Cercate di calcolare in modo adeguato la vostra rata mensile e di non pretendere un prestito di una cifra troppo elevata per un lungo termine difficile da rispettare nel tempo. Inoltre, specificate il motivo della vostra richiesta e quindi a cosa vi servono i soldi.

Prestiti senza busta paga

Siete disoccupati, o avete da poco perso il lavoro, lavorate saltuariamente, a progetto, o con collaborazioni occasionali? Siete casalinghe o studenti? Nella richiesta di un prestito avete garanzie da proporre o no? Queste e tante altre domande sono da porsi quando non si ha una busta paga e quindi una solidità finanziaria mensile, e dovete valutare bene quale posizione avete e cosa potete offrire quando richiedete un prestito. Se non avete nulla di vostra proprietà o un’assicurazione sulla vita, le garanzie possibili che dovete avere sono un garante che in caso di insolvenza pagherà la rata per voi, quindi una persona con una busta paga, un imprenditore o una persona che possiede beni o immobili di proprietà. Se non avete garanzie è difficile che la vostra richiesta sia accettata, purtroppo.

Calcolo della rata

Come calcolare la rata di un prestito? Innanzitutto occorre definire bene quale importo vi serve, quale cifra potete pagare di rata mensilmente, quando termineranno i pagamenti, quali interessi si pagheranno, e quindi evidenziare l’importo totale pagato. Nel calcolo è bene considerare anche gli imprevisti che possono creare difficoltà nei pagamenti. Se in questo momento potete permettervi di pagare una certa cifra al mese, magari tra qualche anno non riuscirete più perché si sono aggiunte altre spese. Un prestito è un’azione molto seria che va poi restituito nei termini e nelle modalità concordate, e vari ritardi possono avere ulteriori costi.

Ottenere un prestito è un impegno fisso mensile che diventerà un’abitudine dal momento in cui lo ricevete fino a quando non terminerà l’accordo. Chiedetevi se siete pronti a rispettare scadenze e se riuscite a mantenere l’impegno preso.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi