Italiani che risparmiano, cresce il numero delle famiglie

Italiani che risparmiano, in aumento. Ma aumentano anche famiglie in difficoltà

Gli italiani che risparmiano sono sempre di più: secondo quanto è emerso dai recenti dati pubblicati dall’indagine Acri-Ipsos su ‘Gli Italiani e il Risparmio’ per la 92ª Giornata Mondiale del Risparmio, cresce il numero di persone che, in Italia, riescono a portare avanti una significativa idea di risparmio. Nonostante la crisi economica e finanziaria sembri aver messo in ginocchio moltissime persone, il numero di coloro che sono riusciti a mettere qualche soldini nel salvadanaio è nettamente cresciuto negli ultimi dodici mesi.

italiani-che-risparmianoUn numero interessante, di 3 punti percentuali, per il quarto anno consecutivo, dimostra che gli italiani che riescono a risparmiare sono ancora molti, tanti rispetto alle effettive possibilità economiche. Sempre più formichine, una gran parte di persone – circa il 40% – riesce ad organizzare bene la spesa e la gestione dei propri risparmi, evitando così di arrivare a fine mese con l’acqua alla gola. Questa è sicuramente una notizia positiva, probabilmente dovuta anche alla maggiore sensibilizzazione nei confronti di tematiche importanti, ma non basta.

Infatti, c’è anche l’altro lato della medaglia: soprattutto tra le famiglie numerose, è ancora molto elevato il numero di italiani che, di contro, non riescono ad evitare di intaccare i risparmi accumulati nel corso degli anni. Ma è sempre colpa della mancanza di lavoro o della crisi economica? Talvolta no. Infatti, talvolta la situazione negativa può essere demandata anche ad una scarsa e inadeguata gestione del denaro: una informazione più massiccia potrebbe, in questo caso, essere davvero risolutiva.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi