Sondaggi vendite al dettaglio, male i piccoli negozi

Sondaggi vendite al dettaglio, i dati Istat

Dai recenti sondaggi vendite al dettaglio emerge una situazione negativa per i piccoli negozi che si è registrata per tutto il mese di aprile: infatti, da una recente analisi portata avanti da Istat, è stato reso noto che le vendite commerciali al dettaglio (ovvero quelle che partono dai piccoli negozi), sono state particolarmente negative se si considera il dato relativo anche alla media trimestrale.

Sondaggi vendite al dettaglioAnche se è stato registrato un incremento dello 0,1 per cento, ed i dati sulle vendite al dettaglio di prodotti alimentari sono cresciuti (si parla dello 0,2 per cento), il mese di aprile non è stato dei più positivi. Infatti, vi è una variazione negativa di almeno lo 0,3 per cento nel mese di aprile rispetto ai mesi precedenti fino a febbraio.

La situazione di per sé non è particolarmente negativa: i sondaggi vendite al dettaglio dimostrano che, soprattutto per quel che riguarda i discount, vi è stato un aumento indicativo su base annua (si parla di un dato numerico di 0,8 per cento in più). Segno che molte persone preferiscono acquistare i loro prodotti preferiti in uno dei tanti discount, che consente loro di risparmiare sulla spesa. Non a caso, infatti, il calo notevole riguarda i piccoli negozi, dove le offerte sono sicuramente minori e ciò influisce notevolmente sulle preferenze delle persone.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *