Fare una spesa low cost: ecco come si può risparmiare

Spesa low cost: come risparmiare sulla spesa, mettendo nel carrello solo la qualità dei prodotti

Spesa low cost: è possibile? Secondo gli esperti del risparmio, assolutamente sì: la risposta è positiva perché seguendo alcuni suggerimenti ed accorgimenti, si può evitare di acquistare prodotti di scarsa qualità e che nella maggior parte dei casi finirebbero nell’immondizia. Nell’ultimo periodo si è molto parlato di un progetto di sensibilizzazione contro gli sprechi alimentari, che è stato presentato alle Politiche Agricole e di cui potremmo vedere la partenza a gennaio 2017.

spesa-low-costMa cosa possiamo fare nel nostro piccolo per evitare gli sprechi di cibo – ricordiamo che ogni anno finiscono nei sacchetti dell’immondizia tonnellate di alimenti, anche a causa di acquisti eccessivi – risparmiando un po’ di denaro?

Ecco un vademecum di consigli:

  1. Scegliere il punto vendita giusto: che non significa semplicemente scegliere un grosso supermercato solo perché riteniamo che sia più economico, ma significa invece fare riferimento ad una spesa più oculata. Se prestassimo attenzione ai prezzi dei nostri alimenti preferiti e facessimo un confronto tra vari supermercati, potremmo presto capire a quale punto vendita affidarci;
  2. Preferire il discount, ove possibile: certo, questo è un consiglio che somiglia un po’ alla “scoperta dell’acqua calda”, ma molto spesso non viene preso in considerazione perché si pensa che il discount abbia solo prodotti di scarsa qualità. In realtà le cose non stanno proprio così: dietro i marchi di prodotti da discount, spesso si celano marchi conosciuti e noti, che producono generi alimentari anche per i supermercati meno costosi;
  3. Consultare i volantini online: un tempo, per scoprire le varie offerte, bisognava aspettare che venissero inviati per posta i volantini dei supermercati. Oggi, invece, ci basta collegarci sui vari siti web ed effettuare un controllo preventivo delle offerte. Con un po’ di pazienza, si potrebbero consultare tutti i volantini di nostro interesse e stilare un piano alimentare settimanale, sulla base proprio di queste offerte: così si potrebbe fare la spesa, incidendo in maniera nettamente positiva sul nostro portafogli!
300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi