Brescia, i lavori del Rigamonti sono quasi finiti

Il 15 settembre il Brescia ci gioca

E’ in fase di ultimazione il processo di ristrutturazione dello stadio bresciano Rigamonti. Siamo agli ultimi giorni di lavoro per ultimare la costruzione dello stadio bresciano che ospiterà le partite delle Rondinelle, nell’arco di pochissimo tempo l’impresa di costruzioni ha quasi ultimato i lavori di riqualificazione e miglioramento della struttura.

Le telecamere di sorveglianza sono state acquistate, per consentire alle forze dell’ordine di monitorare sempre l’andamento della situazione anche durante le partite più critiche. Il 15 settembre il Brescia dovrebbe giocare al Rigamonti contro il Bologna.

Lamentele di Cellino

Abbiamo definito l’aspetto di safety delle bocchette dell’acqua, consentiranno di agganciare, in ogni parte dello stadio, le pompe per spegnere eventuali incendi” sostiene il prefetto Attilio Visconti. “Tutto questo si inserisce in lavori strutturali grandiosi che ridisegnano lo stadio nella sua fisionomia. Il 5 ci sarà il primo Comitato di sicurezza pubblica con all’ordine del giorno l’uso della metropolitana, la vendita ei biglietti agli ospiti e cominceremo a parlare della partita in casa contro il Bologna del 15 settembre” commenta ancora Visconti. Cellino ha criticato il fatto che, secondo lui, si sono dovuti addossare una serie di lavori che non gli spettavano.

“Pensavamo di fare un’opera di maquillage, invece abbiamo trovato molte cose da fare, necessità impellenti per garantire il minimo di prevenzione. Ci siamo sobbarcati la trascuratezza del passato, non siamo disposti al linciaggio pubblico” ha commentato Cellino.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *