Verona-Brescia, insulti al Balo fanno scoppiare indignazione

Ancora insulti razziali 

Ancora insulti razziali nel corso di una manifestazione sportiva. Gli insulti ai danni di Mario Balotelli, giocatore del Brescia, si sarebbero tenuti nel corso della partita Verona-Brescia  al Bentegodi. Alcuni tifosi dell’Hellas Verona avrebbero lanciato epiteti e imitato il verso delle scimmie ai danni del giocatore bresciano. Tanto che anche il Brescia è intervenuto con un comunicato ufficiale sulla questione.

“Alla luce di quanto accaduto a Verona, durante la partita Hellas Verona-Brescia, il Brescia calcio stigmatizza il comportamento di alcuni tifosi della squadra di casa che si sono resi protagonisti di un comportamento indegno e incivile, ai danni di Mario Balotelli. Non meno gravi sono apparse le dichiarazioni di alti rappresentanti manageriali della società Hellas Verona, a tv e organi di stampa, nel tentativo di negare o minimizzare la gravità dell’accaduto” comunica la società. 

Risposta del Verona

“Il Brescia esprime tutta la propria indignazione per il fatto che, ancora oggi, possano verificarsi episodi di questo genere e di tale gravità: questo pomeriggio è accaduto a un nostro giocatore, ma sarebbe potuto accadere a chiunque altro, di qualsiasi squadra e la condanna sarebbe stata egualmente ferma e decisa. Il calcio è di tutti e tutti meritano lo stesso rispetto”. 

Il Verona ha minimizzato l’episodio. “posso solo dire che i tifosi del Verona sono particolari. Hanno un modo di ‘sfottere’ gli avversari carico di ironia ma il razzismo qui non esiste, da tempo, almeno da quanto ci sono io alla guida del club” ha commentato il presidente Maurizio Setti. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *