Qual è la nozione di PIP nel forex

Per comprendere il trading in valute – ovvero il forex – leggere le analisi e i vari segnali del mercato è necessario comprendere la nozione di pip una degli elementi che costituiscono l’abc del trading in valute, nonché uno degli elementi che contribuiscono a costituire il guadagno delle piattaforme di forex, come FXGM e altre piattaforme market maker.

Cos’è il PIP?

pip nel forexPIP è l’acronimo di “percentage in point”, ovvero punto percentuale ed è il valore più piccolo di variazione in una coppia di valute (in gergo cross). Grazie al valore del pip è possibile calcolare e determinare la fluttuazione di una coppia di valute e la differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita (spread).

I cross o coppie di valute sono scritti sempre a 4 cifre dopo la virgola (es: €/US$ scambiato a 1,1850). Il corso della valuta può fluttuare verso il basso o verso l’alto anche di un decimale: da 1,1850 a 1,1851; il decimale è – nell’esempio riportato – pari a 0,0001, quindi il PIP è pari a 1.

Come si calcola il PIP

Il valore del pip si calcola nel modo seguente: per una posizione data, è sufficiente moltiplicare l’importo della posizione per il valore di un pip, ossia 0,0001, ciò significa che il valore del pip corrisponde all’importo del profitto o della perdita in un’operazione di trading. Attenzione: a questo valore deve essere sottratto i pip di differenza (o spread) applicato dal proprio broker (o piattaforma di brokeraggio online).

Come calcolare i pip di profitto su un investimento cross in opzioni binarie

L’ipotesi è di effettuare forex sul cross (coppia di valute) € / US $, puntando sul rialzo e aprendo una posizione investendo 100 €, sapendo che il proprio broker applica lo spread di 4 pip (espresso in decimali 0,0004) per ogni operazione effettuata (vale a dire “detrae” alla chiusura dell’operazione, 4 punti percentuali). Supponiamo che il cross è scambiato al rialzo e passa da 1,2500 a 1,2550 (aumenta di 50 pip)

Il proprio profitto andrà, quindi calcolato nel modo seguente:

profitto = [Importo dell’investimento X (corso di arrivo – corso di partenza)] – (Importo dell’investimento X spread applicato dal broker)

Ovvero

Profitto = [100 € X (1,2550 – 1,2500)] – 100 € X 0,0004)

Profitto = (100 € x 0,0050) – 0,04

Profitto = 0.50 – 0.04 = 0.46

Se si utilizza un effetto leva di 1:400, il profitto è quindi di 400 x 0.46 = 184 €.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi