In caso di incidente, l’Rc auto aumenta mediamente di 462 euro

rc auto

Quanto aumenta mediamente il premio assicurativo in caso di incidente? A dare una risposta è una recente indagine, che ha utilizzato oltre 14.000 preventivi raccolti nel primo trimestre 2019. L’aumento, a volte, raddoppia la tariffa assicurativa, mentre lo stesso varia da provincia a provincia.

In caso di sinistro, la classe di merito scende di due punti base e, di conseguenza, il prezzo della polizza aumenta. Puntualizzato questo aspetto, l’indagine ha scoperto che la provincia che propone il maggiore aumento è quella di Salerno. Chi si trova nella prima classe e, per causa incidente colposo, scende alla terza, si vede aumentata la tariffa assicurativa del 98,6%. In media, il costo della polizza aumenterà di 462 euro nel momento in cui dovrà sottoscrivere un nuovo contratto.

Subito sotto Salerno c’è la provincia di Napoli, dove il rincaro è del 76,1%, sempre passando dalla prima alla terza classe. In termini economici, l’automobilista di turno sarà costretto a pagare per un nuovo contratto assicurativo 442 euro in più. Al terzo posto c’è Prato, dove l’aumento medio è del 75,8% e il rincaro di 454 euro. A seguire nei primi 10 posti:

  • Provincia di Caserta: aumento medio del 70,3% e 419 euro di rincaro;
  • Provincia di Palermo: aumento medio del 63,6% e 241 euro di rincaro;
  • Provincia di Pistoia: aumento medio del 61,3% e 238 euro di rincaro;
  • Provincia di Pisa: aumento medio del 59,7% e 205 euro di rincaro;
  • Provincia di Frosinone: aumento medio del 56,2% e 173 euro di rincaro;
  • Provincia di Ancona: aumento medio del 52,7% e 167 euro di rincaro
  • Provincia di Pavia: aumento medio del 50,3% e 143 euro di rincaro.

All’ultimo posto nella classifica complessiva delle provincie c’è quella di Firenze, con un appena 18,8% e un rincaro di soli 69 euro.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *