180 nuovi posti al Civile di Brescia 

Una struttura anti-Covid-19 

Il super nuovo ospedale anti Covid a Brescia al Civile. Il progetto verrà presentato dal direttore di Ats Claudio Sileo e quello del nosocomio bresciano Marco Trivelli. La struttura sarà separata dal Civile, in modo da garantire la massima sicurezza e anche l’impianto di ventilazione non è condiviso con l’ospedale civile. Ci sarà spazio per 180 pazienti.
“Oggi la necessità è di mettere a sistema tutta l’esperienza maturata fino a questo momento” comunicano dalla Regione. Il costo è di circa 1 milione di euro. 

“Area strutturata, non provvisoria”

Ottimista Gallera. “Bisogna continuare a resistere, e tutto resterà chiuso fino a fine mese. Ma stiamo già guardando a modelli strutturali fino a quando non arriverà il vaccino” comunica l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.
“Dobbiamo anche pensare a curare a regime anche gli altri malati. Per questo oggi a Brescia lanciamo il primo modulo per la gestione dell’emergenza lombarda, un’area interamente dedicata ai malati Covid. Un’area strutturata e non provvisoria”. 

“Abbiamo dato tutto quello che potevamo dare ma abbiamo reagito. Altrove abbiamo messo campi tende provvisorie, qui a Brescia le realtà pubbliche e private si sono messe insieme per ricavare nuovi posti, senza ricorrere a misure estreme come altrove, questa è la forza di Brescia, che deve essere consapevole e orgogliosa. E’ stata data una risposta qualitativamente più forte e più alta” commenta il sindaco di Brescia Emilio del Bono. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *