Ascensore da Brescia al Castello: ci son novità

Presto riunione con Regione e Comune

L’associazione Amici del Cidneo rilancia la proposta dell’ascensore che, dalla città, porti fino al castello di Brescia. Un’idea affascinante che sembra avvicinarsi sempre di più alla realtà. Presto “Comune, Amici del Cidneo, Brescia Musei e nuovo soprintendente” si riuniranno per parlare del tema, ricordando che la soprintendenza ha anche diritto di veto sull’intero progetto.

Il Comitato propone di “offrire gratuitamente all’amministrazione lo studio di fattibilità per l’ascensore inclinato, che andrà a completare nei successivi mesi onde ottenere le prime condivisioni/autorizzazioni nonché una stima economica affidabile”. Insomma, un sogno che sembra concretizzarsi sempre di più giorno dopo giorno quello dell’associazione che ormai da anni studia la fattibilità del progetto.

Un progetto che viene da lontano

Dal Comitato spiegano ai giornalisti che “la Regione Lombardia, venuta a conoscenza del progetto attraverso i media, ha mostrato informalmente il proprio interesse a sostenere il progetto con un impegno pari al 50% del costo dell’opera”. L’idea folle (ma non troppo) dell’ascensore inclinato conquista sempre più persone.

“Sono ormai due anni che per il Comitato Amici del Cidneo è emersa la priorità di un collegamento diretto tra la città e il suo castello: improrogabile elemento di attrattività a livello turistico e soprattutto a livello delle opportunità per i cittadini, e in grado di favorire i progetti di Fondazione Brescia Musei e dell’amministrazione comunale“ spiegano dal Comitato. Che sia la volta buona per dare il via al progetto definitivo con la Regione e il comune?

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *