Brescia è il nuovo hub del virus 

561 contagi in 24 ore

La provincia di Brescia è una delle più colpite dai contagi del coronavirus, e non a caso è una di quelle dove la provincia ha disposto misure più ferree per cercare di contenere il contagio. In sole 24 ore ci sono stati 561 contagi, che proseguono rapidamente, per cui con Bergamo la provincia di Bergamo è una di quelle più colpite in assoluto. 

“Una misura di chiusura generalizzata deve ancora essere valutata, al momento non ci sono decisioni”. commenta il commissario alla crisi che è stato nominato ieri da Conte. “La provincia di Bergamo è quella che presenta il maggior numero di casi. Tutti e tre i presidi dell’area bergamasca, Seriate, Bergamo Est e il Papa Giovanni XXIII sono in condizioni critiche. Quest’ultimo ha raggiunto quasi un livello di saturazione” dice l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera. “A Brescia i casi sono cresciuti moltissimo, con un incremento di 561 persone, è l’incremento più ampio registrato da un giorno con l’altro finora, mentre a Cremona ci sono 1.061 positivi”. 

Fermo il calcio

Il Brescia Calcio ha sospeso gli allenamenti a causa dell’emergenza coronavirus. “La società Brescia Calcio, in seguito a quanto discusso nella conference call dei medici delle squadre di serie A tenutasi nel pomeriggio di ieri, comunica la sospensione degli allenamenti per sette giorni” commenta la società. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *