Cellino: “Giocare? Non schiero il Brescia” 

Le parole dell’allenatore 

L’allenatore del Brescia, Massimo Cellino, in un’intervista pubblicata da Il Giornale di Brescia ha sostenuto che non schiererà la squadra per riprendere a giocare e che se ne assumerà tutte le responsabilità. “Ribadisco che se si riprenderà a giocare io non schiererò il Brescia. Non è una provocazione: mi diano i punti di penalizzazione che vogliono, mi assumo tutte le responsabilità del caso” commenta Cellino netto e deciso. 

La paura del coronavirus è ancora forte soprattutto in un territorio colpito come Brescia. E se c’è chi scalpita per tornare a giocare, Cellino non fa certo parte di quelli. Anzi. 

“Troppo egoismo, niente fretta”

“Sto vedendo troppo egoismo e troppe persone che cercano di approfittare di questa situazione. Lotito vuol tornare a giocare? Raglio d’asino non giunge in Paradiso si dice a casa mia: io ascolto solo chi è degno di essere ascoltato. tra l’altro non so nemmeno se rappresenti la Lazio visto che del club è solo presidente del comitato di gestione… Gravina? Vada meno in tv e controlli meglio i conti delle società. E venga a fare un giro a Brescia. Io non voglio vantaggi e non ho paura di retrocedere perché non fallisco e perché la serie A ce la riprenderemo”. 

E ne approfitta per augurare “Buona Pasqua a tutti, ho voglia di vedervi. E mi piacerebbe quando sarà possibile organizzare una messa aperta a tutti a Torbole per onorare i nostri morti”. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *