È nata a Brescia la fondazione di Nadia Toffa 

A giugno inaugurazione 

Una buona notizia nella leonessa d’Italia: è finalmente nata a Brescia la fondazione pensata per ricordare Nadia Toffa, l’ex iena deceduta dopo una lotta contro un aggressivo cancro al cervello che l’aveva colpita. La giornalista bresciana è scomparsa a soli 40 anni e pochi giorni fa è stata presentata a Brescia la Fondazione Nadia Toffa, a lei dedicata, pensata per dare voce alle persone che non ne hanno. 

Cosa fa la fondazione 

Nadia nella sua vita si è sempre battuta per far sentire la voce di chi non viene ascoltato, per portare alla luce questioni lasciate ai margini e per dare un aiuto concreto a chi ne ha bisogno. La sua volontà e la sua missione sono state il motore che ci ha portato a voler creare qualcosa con cui potessimo perseguire il suo desiderio di fare del bene. La nostra famiglia si è unita nell’idea di dar vita a una Fondazione a lei dedicata e da lì meravigliose persone si sono attivate intorno a questo progetto che oggi ha preso vita e che, anche nell’immagine che abbiamo scelto per rappresentarlo, esprime Nadia in tutto il suo essere, nel suo sorriso e nella sua gioia” è il commento della mamma di Nadia Toffa, Margherita Rebuffoni.

La Fondazione porta avanti l’impegno e la dedizione di Nadia contro i tumori e contro le malattie, per aiutare soprattutto le persone che vivono in zone svantaggiate del territorio italiano, aiutando a sconfiggere il glioblastoma, un aggressivo cancro come quello che ha colpito Nadia. Fra i destinatari delle donazioni anche il reparto che ospita i piccoli malati di cancro a Taranto. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *