Gallerie a rischio, sono 37 a Brescia

Sotto l’occhio della Provincia

Ben 37 galleria a Brescia e provincia sono attualmente sotto osservazione perché le loro condizioni di sicurezza non sono soddisfacenti. Focus su ben 37 trafori con più di 500 metri di lunghezza che, dopo la tragedia di Genova, adesso sono sotto controllo: il Broletto ha annunciato un’indagine approfondita che terrà in considerazione le zone considerate più a rischio in tutta la provincia. 

Progetti costosi 

Fra i progetti in corso, quelli di illuminazione con i fari a led e controlli e interventi per eliminare infiltrazioni d’acqua e per sistemare i sistemi di ricircolo dell’aria. Il problema è che alcune gallerie, per poter essere adeguate finalmente ai parametri nazionali ed alle normative vigenti, richiedono interventi costosissimi, soprattutto per quanto concerne le corsie di emergenza. Milioni di euro che adesso mancano e interventi lunghi e costosi che richiedono operazioni aggiuntive, soprattutto per le strutture più vecchie, che sono costruite decenni fa. Forse si potrebbe puntare su finanziamenti statali. 

Ad ora comunque l’opera di sistemazione comunque in alcuni casi sarà necessariamente limitata, per aspetti ‘come per le vie di fuga o le corsie aggiuntive sarà difficile intervenire perché si dovrebbe operare sulla struttura stessa” spiega il consigliere provinciale delegato alle strade Antonio Bazzani. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *