Indice della Salute, Brescia è settima in Italia 

Brescia e l’indice della salute

Brescia è la settima città in Italia per indice della salute. Un buon traguardo per la Leonessa, che si era anche classificata fra le città più care del Belpaese. 

La determinazione del posto è avvenuta in base alla classifica del Sole 24 Ore sulle città italiane più sane in assoluto. 

“La classifica del Sole 24 Ore fotografa la salute degli italiani di 107 province attraverso 12 indicatori che rilevano la mortalità, la speranza di vita, la diffusione dei farmaci per le malattie croniche e l’accesso ai servizi sanitari sul territorio” si legge sul Sole 24 Ore, che stila questa classifica ogni anno (quest’anno è la 30esima edizione). 

Prima è Bolzano 

Prima classificata Bolzano, seconda Pescara, terza Nuoro, e Brescia è la settima. Un’ottima posizione per la Leonessa che si dimostra una città a misura di cittadino e di salute. 

Fra i parametri presi in considerazione anche le performance demografiche negli ultimi anni, la mortalità annua per tumore e per infarto, il consumo di farmaci, la capacità dei servizi sanitari del territorio (che come noto da Brescia richiamano anche altre persone da altre regioni), ma anche la disponibilità di posti letto e di medici, pediatri e geriatri in rapporto al numero totale della popolazione. Una fotografia insomma rosea e positiva che dovrebbe spingere l’amministrazione a migliorare sempre di più per rendere Brescia una città davvero sana e meno inquinata. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *