Un ascensore per il castello di Brescia? Un’idea plausibile 

Presentato il progetto 

Salire in Castello a Brescia… in ascensore. Una follia? Un’idea geniale? Una possibilità che ora si sta davvero studiando per agevolare l’accesso di cittadini e turisti alla roccaforte cittadina, e che mira appunto a superare il problema di non avere una possibilità di accesso agevolato al castello per tutti i pedoni.

Il progetto per ora parla di un grande ascensore inclinato, leggermente obliquo, che dovrebbe collegare direttamente Fossa Bagni al castello di Brescia mettendoci circa sessanta secondi. L’idea è stata rilanciata in questi giorni dall’associazione Amici del Cidneo, anche se è circa due anni che se ne parla. Ora, però, forse si potrebbe muovere qualcosa, dopo che il progetto preliminare è stato presentato sia al Comune di Brescia che alla Sovrintendenza. 

Entrambi hanno dato un provvisorio via libera per questo progetto affascinante che è recente, ma del quale si parla da tempo: è da circa 50 anni che si pensa di realizzare una funicolare per il castello. 

Un progetto in partenza? 

Interessati dal progetto dovrebbero essere Brescia Mobilità (che si occuperà della realizzazione dell’opera), la Fondazione Brescia Musei, che si occupa della gestione del maniero, ed ovviamente il Comune. 

“È stato elaborato dalla Commissione Mobilità del Comitato un progetto preliminare di ascensore inclinato, da Fossa Bagni al Piazzale della Locomotiva, presentato da tempo all’amministrazione comunale, a Brescia Musei, all’assessorato competente, dibattuto propedeuticamente con la Soprintendenza, e in diversi incontri, suscitando un vivo interesse tra tutti i cittadini che sono venuti a conoscenza dell’iniziativa” comunicano gli Amici del Cidneo. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *