Un’azienda di Brescia costruirà il telescopio del futuro 

La Camozzi Group 

Un’azienda bresciana scelta per la costruzione di un telescopio fino a dieci volte più potente di quelli attuali. 

Sarà il gruppo Camozzi, con sede a Brescia, ad occuparsi della costruzione del Giant Magellan Telescope, che sarà terminato nel 2029 e che verrà installato nell’osservatorio Las Campanas, in Cile. L’ente che deve occuparsi di gestire il Giant Magellan Telescope, la GMTO Corporation, ha scelto proprio l’azienda bresciana per la costruzione di questo enorme telescopio che quindi sarà connotato dalla tecnologia made in Italy. 

Il gruppo Camozzi è una multinazionale italiana con sede a Brescia, che si occupa di produzione di componenti per l’automazione industriale ed ha 2600 dipendenti in 75 paesi del mondo. 

“Fieri di questo progetto”

“La tecnologia idrostatica applicata a grandi strutture è stata brevettata nel 1975 da Innse, azienda del nostro gruppo, e da allora abbiamo acquisito competenze avanzata in questo ambito”. Questo il commento di Lodovico Camozzi, presidente e amministratore delegato di Camozzi Group. A giudicare la scelta 12 università ed istituti scientifici. 

Da italiani siamo molto orgogliosi di essere a bordo di questo progetto scientifico che cambierà le conoscenze umane sull’Universo. Far parte del team che realizzerà questo telescopio terrestre di nuova generazione genererà positività in tutto il nostro capitale umano, non solo nelle 40 persone che nei prossimi quattro anni saranno occupate a tempo pieno nel progetto”

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *