Commissione Banche, Casini eletto presidente: “Agirò per la trasparenza”

Pier Ferdinando Casini è stato eletto presidente della Commissione d’inchiesta sul settore bancario.

pier ferdinando casini

Pier Ferdinando Casini è stato eletto presidente della Commissione bicamerale d’inchiesta sul settore bancario. Il senatore, ex leader dell’Udc, è stato eletto con 21 preferenze su un totale di 40 parlamentari votanti (20 dei quali senatori e 20 deputati). I vice presidenti della Commissione sono invece Mauro Maria Marino, Partito Democratico, e Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera.

Casini l’ha spuntata su altri nomi che si erano fatti avanti per prendere le redini della Commissione. A candidarsi al ruolo di presidente c’erano anche Enrico Zanetti di Scelta Civica, che ha ottenuto 9 voti, Carlo Martelli del Movimento 5 Stelle, che ha preso 5 voti, e Bruno Tabacci di Democrazia solidale/Centro democratico che ha strappato appena 3 voti. Registrate agli atti anche due schede bianche e nessuna scheda nulla.

Pier Ferdinando Casini, in virtù dell’elezione vinta, ha rassegnato le proprie dimissioni da presidente della Commissione Esteri. Ne ha dato annuncio all’aula del Senato il presidente di turno Maurizio Gasparri.

Subito dopo l’elezione, Casini ha detto che il suo compito primario sarà “dare una risposta di verità ai risparmiatori”. “Guiderò la commissione senza timidezza – ha precisato il senatore – e non permetterò che la commissioni si trasformi in una sorta di palcoscenico della campagna elettorale”.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi