Deutsche Bank, trattamento di favore dalla Bce negli stress test?

deutsche bank

Deutsche Bank avrebbe beneficiato di alcuni favoritismi da parte della Bce durante gli stress test bancari di luglio. A lanciare l’accusa, il Financial Times.

Deutsche Bank avrebbe goduto di un trattamento di favore da parte della Vigilanza bancaria della Bce. Questo trattamento di favore si sarebbe consumato durante gli stress test bancari condotti verso la fine di luglio. E’ quanto scrive il Financial Times, precisando come la banca numero uno della Germania abbia usato più volte i risultati degli stress test come prova della sua solidità interna.

Il giornale finanziario scrive che i dati di Deutsche Bank sarebbero stati gonfiati da una concessione speciale messa a punto dalla Vigilanza unica della Bce. Concessione che riguarderebbe 4 miliardi di dollari circa, proventi ottenuti dalla vendita della partecipazione nella cinese Hua Xia.

Il trattamento ottenuto dalla vendita della quota detenuta in Hua Xia sarebbe stato contrario rispetto a quello riservato per altri istituti di credito: alla spagnola Caixabank che ha venduto le attività alla Criteria Holding, ad esempio, sarebbero state imposte condizioni differenti rispetto a quelle godute da Deutsche Bank.

Insomma, il vaso di pandora scoperchiato da Financial Times ha destato e desterà ancora parecchio clamore, soprattutto alla luce del fatto che Deutsche Bank è già finita nel mirino di molti osservatori per tante altre questioni poco “etiche”.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi