Il G20 deve approfondire la cooperazione per dissipare l’incertezza nell’economia mondiale

Ripresa economia italiana

L’incertezza nell’economia mondiale è aumentata. È urgente ricostruire il sistema di cooperazione tra i paesi membri e le regioni del G-20 in modo da sostenere la crescita e stabilizzare i mercati. Durante la riunione dei ministri delle finanze e dei governatori delle banche centrali del G-20, i leader finanziari hanno concordato sul fatto che i rischi al ribasso per l’economia globale sono aumentati. Il ministro delle Finanze Taro Aso ha dichiarato: “Alcuni dei rischi si sono parzialmente materializzati. Non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia”.

I mercati finanziari globali sono stati scossi dagli scarti dei corsi azionari, innescati dal mercato azionario statunitense. L’economia statunitense rimane solida, ma l’anno prossimo si prevede che l’effetto dei tagli fiscali su larga scala calerà, con il timore che l’economia rallenti. Le economie giapponese ed europea sono entrate temporaneamente in una pausa, mentre nubi scure sono state intraviste sulla crescita economica della Cina.

Una serie di rischi sono derivati dagli Stati Uniti. Il recentissimo crollo dei prezzi azionari statunitensi è stato innescato dal diffondersi di opinioni riguardanti la possibile accelerazione dell’aumento dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve, che farebbe salire soprattutto quelli a lungo termine. Quest’ansia diffusa potrebbe gravare sulle società, le cui performance ne risentirebbero enormemente causando un crollo delle azioni statunitensi.

Al G-20, molti membri hanno reagito con calma ai cali dei prezzi delle azioni globali, con la convinzione che i fondamentali per la crescita economica globale restano buoni. Eppure l’economia mondiale si era basata su quella statunitense come motore della crescita. L’ultima ondata di mercato è un segno che cambiamenti anormali influenzeranno l’economia globale oppure è solo un aggiustamento temporaneo dei corsi azionari? È necessario che le autorità finanziarie del G-20 discernino la questione attentamente.

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *