Industria in calo, maggio in rosso per le produzioni

Industria in calo nel mese di maggio secondo i dati Istat

La produzione industriale è in leggero calo: è quanto emerge da recenti indicazioni Istat, secondo cui, nel mese di maggio, la produzione dell’industria ha totalizzato un calo dello 0,6%, in riduzione rispetto a quanto si era registrato nel mese precedente, quando l’industria aveva invece registrato un sostanziale aumento.

Industria in caloIl calo riguarda non solo il paragone con il mese scorso, ma anche con l’anno attuale: infatti, l’industria in calo è registrata dall’istituto di statistica anche per quel che concerne il periodo relativo ai primi mesi del 2016, quando invece la produzione industriale aveva registrato un leggero aumento. Il riferimento con l’anno 2015, invece, è sostanzialmente positivo: infatti, rispetto allo scorso anno, la produzione annua dell’industria si è attestata con un +1,5%.

Ma quali sono i settori di riferimento nei quali è possibile registrare questo aumento della produzione su base annua? Un settore ancora molto forte, in linea con le tendenze e le aspettative, è ancora quello dell’elettronica e della tecnologia: computer, prodotti tecnologici in genere, smartphone, ma anche mezzi di trasporto, sono tra i settori in cui si registra un sostanziale aumento. Male, invece, per il settore tessile: il calo di produzione in questo comparto riguarda una percentuale molto elevata, che si attesta attorno al 6,5%.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi