Piano Ryanair 2017, escluso Aeroporto Reggio Calabria

Aeroporto Tito Minniti di Reggio Calabria estromesso dal Piano Ryanair 2017 di politica espansiva

Non potrà in alcun modo avere luogo una politica espansiva e migliorativa dell’economia calabrese in fatto turistico: quanto era stato annunciato – ed in qualche modo anche sperato – dopo la notizia relativa al Piano Ryanair 2017 di espansione – che dovrebbe portare anche un numero elevato di posti di lavoro – è stato smentito dopo gli ultimi incontri. L’economia calabrese – ed in particolare quella di Reggio Calabria – non potrà infatti contare sulla ripartizione della compagnia di volo low cost, che ha escluso l’aeroporto Tito Minniti dai suoi investimenti, che punteranno invece tutto sugli scali di Lamezia e Crotone.

piano-ryanair-2017Reggio Calabria, oggi considerata a tutti gli effetti Città Metropolitana – unica, peraltro, della Calabria – dovrà quindi combattere contro le politiche espansive di altri scali calabresi, che rischiano di mettere la città ancora una volta in ginocchio per quel che riguarda i diritti alla mobilità dei suoi cittadini.

La notizia non è stata presa bene dai cittadini, ed allo stesso modo da Alessandro Nicolò, presidente di Forza Italia alla Regione, il quale ha dichiarato che si tratta di una brutta notizia, in quanto l’Aeroporto Tito Minniti, unico dello Stretto, è stato “estromesso dagli importanti circuiti della compagnia irlandese, contrariamente alle promesse di sviluppo dell’importante infrastruttura, annunciate sia dal premier Renzi che dal presidente Oliverio.“

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi