Tecnologie spaziali e sviluppo sostenibile: accordo tra Unoosa e Undp

spazio

L’Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari spaziali esterni (UNOOSA) e il Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP) si sono impegnati a lavorare nell’uso della tecnologia spaziale. Il 6 dicembre il direttore UNOOSA, Simonetta Di Pippo, e il Direttore dell’Ufficio servizi operativi, giuridici e tecnologici dell’UNDP, Bruce McCarron, hanno firmato un Memorandum of Understanding (MOU) per questa maggiore cooperazione.

Nell’ambito del MOU, l’UNOOSA e l’UNDP hanno deciso di concentrarsi sulla cooperazione nell’uso delle tecnologie geospaziali e spaziali per le attività dell’UNDP, nonché sul coordinamento di meccanismi di risposta alle emergenze a beneficio degli Stati membri delle Nazioni Unite. L’UNOOSA e l’UNDP si sono inoltre impegnati a organizzare congiuntamente eventi e attività di sensibilizzazione annuali, come conferenze, seminari e workshop.

“L’Office for Outer Space Affairs lavora a stretto contatto con altre entità delle Nazioni Unite per garantire che i benefici dello spazio raggiungano tutti, ovunque. Abbiamo avuto un grande successo a sostegno dell’UNDP in un progetto pilota per utilizzare immagini satellitari per sostenere la ricostruzione in Mali, e io sono lieto che la nostra partnership si sia rafforzata e formalizzata attraverso questo MOU, che è anche un ottimo esempio per lo sviluppo sostenibile e di miglioramento dell’efficienza e della cooperazione all’interno del sistema delle Nazioni Unite”, ha affermato Di Pippo.

Il MOU tra UNOOSA e UNDP è entrato in vigore il 6 dicembre 2017 e lo rimarrà fino al 31 dicembre 2022.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi