Cartelle esattoriali Equitalia: se salti una rata, salta la rottamazione

Attenzione alle rate delle cartelle esattoriali Equitalia: saltano sconti e non applicazione di interessi per chi non rispetta la rateizzazione

In questi giorni si è data molta rilevanza alle cartelle esattoriali Equitalia: sappiamo che, infatti, a partire dall’inserimento della rottamazione nel decreto fiscale, ci sono delle nuove opportunità per tutti coloro che rientrano nelle categorie di contribuenti in debito con il fisco e che vogliono riportare la loro posizione fiscale a livelli ottimali.

cartelle-esattoriali-equitaliaLa rottamazione delle cartelle esattoriali non rappresenta però in alcun modo uno sconto o un modo per evitare il pagamento, ma è invece un metodo di pagamento differente, che tiene in considerazione anche le esigenze economiche del contribuente, e che ammorbidisce la posizione del fisco nei confronti dei debitori. Con questa rottamazione è data quindi la possibilità ai contribuenti di effettuare i pagamenti sospesi in rate – che possono arrivare fino a 5 – consentendo così un più ampio respiro dal punto di vista economico.

Ma attenzione, perché c’è una novità introdotta dal punto di vista delle cartelle esattoriali Equitalia: la novità è che, nel caso in cui il pagamento rateizzato non venga rispettato, la rottamazione non sarà più considerata valida ed il contribuente si troverà così a dover pagare anche gli interessi, al momento eliminati con la possibilità di rottamazione e con il pagamento rateizzato.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi