Errori su Canone Rai, ecco cosa fare

Errori su Canone Rai per importo non dovuto: cosa bisogna fare

Cosa accade nel caso in cui siano presenti errori su Canone Rai? L’addebito del canone televisivo è, a partire dal mese di luglio 2016, decisamente cambiato. Infatti, con l’inserimento della norma che regola il pagamento del canone nella Legge di Stabilità, è stato deciso che a partire dal 1 luglio, i contribuenti dovranno pagare il canone direttamente nella bolletta elettrica della luce, con una vera e propria ‘mazzata’ per la prima rata, che è di 70 euro per i primi sette mesi dell’anno.

Errori su Canone RaiMa cosa succede se ci sono degli errori sull’addebito del canone Rai? Come è stato comunicato dalla stessa Agenzia delle Entrate, se il canone è stato inserito per errore nella bolletta, il contribuente potrà evitare di pagare il canone, ignorando la parte relativa alla fatturazione di quest’ultimo.

Dovrà quindi pagare unicamente la bolletta elettrica: è quanto emerge da un messaggio che l’Agenzia delle Entrate ha scritto sulla pagina Facebook dedicata a domande e risposte frequenti sul canone Rai, dichiarando che nel caso in cui il canone non debba essere pagato perché l’addebito non spetta al contribuente, ci si deve limitare al pagamento della sola quota energia, indicando nella causale di versamento la tipologia di importo.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi