Fisco, 100mila contribuenti non in regola: in arrivo gli avvisi bonari

Centomila contribuenti non sono in regola con il Fisco: l’Agenzia delle Entrate invia gli avvisi bonari.

Fisco

Secondo il Fisco ci sono circa centomila contribuenti che nel 2014 non hanno dichiarato i redditi percepiti l’anno precedente. A comunicarlo è l’Agenzia delle Entrate, che ha spiegato di essere in procinto di inviare delle comunicazioni a tutti i soggetti interessati.

L’AdE, quindi, nelle prossime ore farà recapitare una comunicazione via posta ordinaria o via pec tramite cui si annuncia che, sulla base dell’incrocio delle informazioni, risultano delle somme totalmente o parzialmente non dichiarate. I destinatari di queste lettere, tra cui figurano anche titolari di reddito di lavoro autonomo, potranno giustificare l’anomalia oppure presentare una dichiarazione integrativa e mettersi in regola (beneficiando delle sanzioni ridotte, così come previsto dal ravvedimento operoso).

Inoltre coloro i quali riceveranno una di queste lettere avranno la possibilità di trovare nel cassetto fiscale personale la dichiarazione risalente appunto al 2014, così da prenderne visione e integrare i dati in via del tutto autonoma (tramite ovviamente una modalità che è comunque “assistita”).

“Con questa modalità di comunicazione – spiega l’Agenzia delle Entrate – il Fisco continua sulla strada del dialogo preventivo, con l’obiettivo di evitare che un errore o una dimenticanza possano trasformarsi subito in un accertamento, che comporta il pagamento di sanzioni e interessi in misura piena”.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi