Matteo Renzi: problema in Italia è la mancanza di investimenti

Lo stato dell’Unione Europea in Campidoglio è uno degli argomenti più caldi delle ultime ore: ne ha parlato Matteo Renzi, presidente del consiglio in Italia, che proprio nell’incontro dedicato alla situazione italiana non solo politica ma anche economica, ha ricordato che la chiusura delle frontiere è un atteggiamento sbagliato, sia nei confronti della storia, sia nei confronti del nostro futuro.

Mancanza di investimentiMa è sul tema economico che il premier si è voluto invece soffermare, ricordando che il problema, in Italia, è relativo principalmente alla mancanza di investimenti: un problema molto importante perché ad oggi rappresenta una sorta di ostacolo alla risoluzione di molte problematiche economiche del nostro paese, sul quale si scommette ancora troppo poco, a partire dagli italiani stessi, che non credono nell’innovazione.

Cosa significa innovazione? Per Matteo Renzi significa sicuramente miglioramento delle tecnologie, ma anche una migliore prontezza ad accettare i cambiamenti: è proprio questo comportamento che ad oggi rappresenta un ostacolo per l’economia italiana che, nonostante i segnali di ripresa dei primi mesi dell’anno, potrebbe subire una nuova battuta d’arresto. “L’Europa rischia di perdere la sua leadership nel mondo“, ha dichiarato il premier, aggiungendo che “se la Ue investe solo nella stabilità dimentica che il Patto si chiama di Stabilità e Crescita”.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi