Rimborso canone Rai, via libera

Via libera per ottenere il rimborso canone Rai: Agenzia Entrate fa partire le richieste

Via libera al rimborso canone Rai: a partire dalla giornata di ieri, infatti, l’Agenzia delle Entrate ha reso possibile l’effettuazione della richiesta di rimborso per pagamento del canone non dovuto. Ciò significa che tutti coloro che non avrebbero dovuto pagare l’importo relativo al canone televisivo (che consta di 70 euro), ma lo hanno fatto, potranno comunicare la loro richiesta di rimborso.

Rimborso Canone RaiSarà possibile chiedere un accredito da parte dell’Agenzia delle Entrate tramite un modello che può essere presentato tramite raccomandata da chi ha diritto all’esenzione. Ma c’è di più: con lo snellimento delle pratiche burocratiche, anche chi vorrà effettuare richiesta online potrà farlo, semplicemente presentando la richiesta in rete a partire dal 15 settembre.

Anche chi aveva già presentato la richiesta di esenzione perché non in possesso di apparecchio televisivo può richiedere il rimborso, che è previsto anche per coloro che hanno ricevuto un addebito in bolletta su due utenze della medesima famiglia anagrafica (il cosiddetto doppio canone): in tal caso, sarà possibile far valere la domanda di rimborso anche come dichiarazione sostitutiva o autocertificazione che servirà a comunicare il codice fiscale della persona che versa già il pagamento del canone.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi