Rimborso Canone Tv, come richiederlo

Come chiedere ed ottenere il rimborso canone Tv per pagamento non dovuto

Ci siamo: sembra che il momento tanto atteso da milioni di consumatori sia finalmente arrivato. A partire dal 3 agosto 2016 è possibile, per gli utenti che hanno diritto all’esenzione dal pagamento del canone Rai perché in possesso dei requisiti previsti per legge, accedere alla modalità di rimborso prevista dall’Agenzia delle Entrate, che ha comunicato metodi e tempi di riscossione dell’accredito dopo aver pagato in maniera non dovuta il canone televisivo.

Rimborso Canone TvCome chiedere e come ottenere il rimborso canone Tv? La richiesta di rimborso può essere presentata tramite un apposito modulo messo in funzione dall’Agenzia delle Entrate, che va compilato e inviato con raccomandata allo sportello degli abbonamenti televisivi dell’Agenzia stessa.

Chi invece volesse presentare la stessa domanda di rimborso online, potrà usufruire del servizio telematico a partire dal prossimo 15 settembre 2016 direttamente sul sito web dell’Agenzia delle Entrate tramite compilazione del modulo su apposita sezione.

Le condizioni per poter presentare domanda di rimborso canone tv sono le seguenti: in caso di pagamento non dovuto per ‘doppio canone’ – perché già un membro della famiglia anagrafica paga il canone televisivo – ed anche in caso di età superiore a 75 anni e reddito complessivo non superiore a 6.713,98 euro.

300x250

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi