Brescia seconda città lombarda per imprese green 

Seconda in Lombardia 

In Lombardia c’è il primato delle aziende green, una bella conquista per la regione italiana che si dimostra sempre all’avanguardia anche quando si parla di economia green ed ecosostenibile. 

E se il podio è conquistato da Milano, al secondo posto svetta orgogliosamente Brescia, con più di 10mila imprese nel settore che sono state dichiarate eco sostenibili. 

A Brescia sono 10.201 imprese green, a Bergamo 8.095, Monza e Brianza al quarto posto con 5.932 imprese e Varese al quinto con 5.867. A dirlo il decimo Rapporto GreenItaly 2019, che conta e considera la green economy italiana. 

“Una fotografia interessante” 

“La fotografia sulla filiera green scattata dal rapporto GreenItaly è ormai un termometro di riferimento per le imprese e per tutti gli operatori finanziari e i decisori politici. Poiché il tema della sostenibilità modifica direttamente i paradigmi dello sviluppo economico e ci obbliga a considerazioni basate non solo sulla sostenibilità ambientale ma sull’intero ampio spettro della sostenibilità sociale” commenta Carlo Bonomi, presentando il rapporto GreenItaly 2019.

“Una prima importante considerazione è che in Italia la rivoluzione della sostenibilità ambientale nasce dal basso, perché sono le imprese ad adottarla con convinzione: sono le imprese a investire sulla formazione delle professionalità che servono per il green tech, che hanno compreso che, grazie alla sostenibilità nei processi e nei prodotti, si realizzano più export e più redditività, si aprono i contratti aziendali a più salario di merito e produttività”. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *