Balotelli al Brescia, è (quasi) ufficiale

Manca solo l’annuncio ufficiale 

Manca solo la conferma ufficiale per il quale dobbiamo aspettare poche ore, ma ormai è fatta: Mario Balotelli va al Brescia. Il talentoso giocatore finirà nella squadra delle rondinelle, è fatta. 

Secondo le prime informazioni guadagnerà 1,5 milioni più bonus, legati al possibile ritorno in nazionale, e in caso di retrocessione sarà libero dal contratto. Secondo gli ultimi rumors Cellino ha pronto anche un contratto biennale con stipendio raddoppiato per il calciatore. L’annuncio arriverà oggi, domenica 18: ieri Cellino ha preferito aspettare domenica per rivelare ai tifosi la notizia che però tutti conosco già. Ora c’è silenzio stampa ma ancora per poche ore. 

Oggi l’annuncio

Pochi mesi fa Massimo Cellino, presidente del Brescia, aveva rilasciato un’intervista a Tuttosport dove si era dimostrato assai possibilista ad accogliere Balotelli in squadra. 

“Mario è un grande amico, un bravo ragazzo. Se decide di giocare a calcio è un gran giocatore, c’è poco da aggiungere. Mi dispiace che spesso attiri più l’attenzione per i suoi difetti che per i suoi pregi, che sono tantissimi. Lui al Brescia? Se si adegua a quanto possiamo offrirgli è il benvenuto” aveva sostenuto il presidente. 

“Se terremo i giovani di talento? Abbiamo puntato sulla qualità. Questo è vero. Al giorno d’oggi è difficile fare questo. Tonali? Vediamo, ha bisogno di crescere. A chi lo paragono? A Tonali. Lui è un giocatore completo. Ha la fase offensiva, difensiva. Ha sangue freddo come un killer ma gioca come un veterano. Una bella sorpresa. Ne ho visto tanti giocatori forti, ma lui è un mezzo marziano” aveva aggiunto. 

300x250

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *